Costo della serratura europea, economica o da investimento?

Quanto costa un buon cilindro europeo?

Costo della serratura europea, economica o da investimento? Non conviene risparmiare sul prezzo di un nuovo impianto serratura a cilindro europeo. I ladri d’appartamento sono sempre più accaniti, le effrazioni ed i tentativi di furto in casa sempre più frequenti. Installare una buona serratura anti scasso a cilindro europeo meccanico o elettronico significa investire in sicurezza, in affidabilità meccanica e meccatronica, durevolezza, mai più chiavi incastrate nella serratura e mai più giri a vuoto del cilindro o delle mappe interne.

Alcuni consigli per gli acquisti per un avere un idea dei prezzi e del costo di intervento di un tecnico per installazione di una serratura di sicurezza con trasformazione a cilindro europeo, rimpiazzando i modelli con chiave doppia mappa, a pompa, a spillo e di tipo comune.

Partiamo da alcune domande fondamentali:

Da cosa è formato un kit base di conversione per la trasformazione della serratura a cilindro europeo per la sostituzione dalla vecchia soluzione con chiave doppia mappa, caso frequente di porte blindate o portoncini blindati di sicurezza?

Se sei un lettore che non se ne intende di serrature apri la pagina delle domande frequenti, tienila aperta e quando pensi di aver compreso continua a leggere l’argomento sulla guida ai prezzi e all’acquisto di una buona serratura a cilindro europeo.

La qualità ha il suo costo

Un buon kit di conversione, installato chiavi in mano, con prodotti certificati di alta sicurezza costa mediamente dai 500,00 ai 700,00 Euro con chiavi e cilindri di tipo meccanico, mentre costa dai 600,00 ai 1,800-2500,00 Euro con chiavi e cilindri di tipo elettronico.

Da tener presente che i prezzi, sono inclusi di garanzie, che forniscono un tempestivo ed accurato servizio post vendita, per questo parliamo di prodotti di qualità da investimento.

Le caratteristiche che deve avere il cuore della serratura europea, il cilindro:

cilindri di massima sicurezza, per serrature, si definiscono come tali quando:

  • Sono certificati dalla normativa (UNI EN 1303:05, DIN, ISO e VdS);
  • Sono corredati di tessera con codice proprietario di tipo alfanumerico o magnetico;
    • che permette il servizio di duplicazione chiavi protette,
    • che identifica la singolarità del cilindro,
    • che identifica e certifica il prodotto per le sue prestazioni sulla sicurezza;
  • Hanno caratteristiche di anti effrazione dichiarate al massimo livello sulla graduatoria prevista dalla normativa (UNI EN 1303:05 grado 6, SKG grado 3, VdS Bz+ tre stelle);
  • Hanno la massima resistenza al bumping, allo spezzamento, allo sfilamento, al trapano, al sondaggio, all’impressione con cera o pongata, all’estrazione e alla più micidiale delle tecniche di scasso veloce del 95% dei cilindri di sicurezza presenti sul mercato, la chiave di forza.

Ricordo che le tecniche più utilizzate dai ladri non sono il tubo ed il bumping, sono la pongata con la chiave di bumping e la chiave di forza, attenzione ai prodotti civetta e ai “bravi ed onesti” venditori. Comprare “prodotti da poco” non è a tutela della sicurezza.

Con le parole chiave , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati