Cilindro europeo prezzi

Il costo delle serrature a cilindro europeo

Comprare serrature online: guida per l’acquisto

Cilindro europeo prezzi: costo delle serrature per porte blindate, offerte sul cilindro europeo, defender, acquisti online responsabili, come comprare bene.

Acquisti in internet consapevoli, non è conveniente risparmiare nella sicurezza.

Grazie ad internet e alle connessioni sempre più veloci è particolarmente comodo ed invogliante, oggi come non mai, cercare sui siti e sui portali, prodotti e prezzi online. La finalità è spesso informarsi e non atta a concludere l’acquisto, in quanto per un acquisto consapevole occorre un approfondita consulenza con uno specialista.

Internet è diventato un fondamentale strumento di lavoro e di svago, di cultura e di comunicazione, altrettanto fondamentale è avere le competenze e le capacità di distinguere e scegliere servizi e prodotti adatti alle proprie esigenze, dove la qualità non è sempre accompagnata dal miglior prezzo. Solitamente si distinguono nettamente i prezzi promozionali dai prezzi professionali.

Soprattutto nei settori tecnici di nicchia, come nel caso delle serrature, acquistare bene e consapevolmente significa trovare un rivenditore che garantisca ai propri clienti sicurezza, qualità ed assistenza post vendita, dato che una serratura deve essere venduta conoscendo le caratteristiche dei serramenti e maturato moltissima esperienza manuale sul campo.

Proprio da quest’ultimo elemento di conoscenza ed esperienza è fondamentale acquistare da piccole aziende specializzate e su siti di artigiani che abbiano esperienze sia come venditori sia come installatori, anche se, l’applicazione dei prezzi di listino delle serrature o dei piccoli sovrapprezzi dovuti a modifiche ed adeguamenti, possano dirottare nuovamente i potenziali acquirenti sui siti che offrono solamente una lista, di facile consulto, dei prezzi on line più bassi, magari con promozioni persuasive, niente di più.

Prima di conoscere il prezzo occorre conoscere le serrature

Prima di parlare delle serrature in commercio e dei prezzi dei cilindri europei, occorre conoscere quanto sia importante la loro compatibilità e come si possano combinare i principali complementi ed accessori in un kit di conversione completo.

serratura-cilindro-europeo-multilock-mul-t-lock

Da cosa è costituito un kit serratura per porta blindata?

La sostituzione di una serratura per porte blindata è un valido esempio, abbastanza completo, dove è necessario acquistare un kit costituito da diverse parti meccaniche per una compatibilità perfetta.

Non a caso se si deve eseguire una conversione da serratura doppia mappa a cilindro europeo occorrono almeno quattro componenti: il blocco serratura, il defender, il cilindro europeo e la placca o bocchetta interna decorativa.

Questi elementi devono tener conto della marca della porta blindata, dello spessore dei telai e dei pannelli o rivestimenti, della sporgenza a riposo dello scrocco e dei pistoni di mandata dalla scatola della serratura, dalla conformazione dell’incontro sul telaio, dalle aste di collegamento alla serratura e dall’estetica e finitura di colore dei complementi quali pomoli, maniglie e placche decorative.

accessori-serratura-europea-maniglie-pomoli-bocchette

Sono davvero molte le competenze che deve avere un potenziale acquirente che desidera acquistare autonomamente serrature on line, ed è sempre utile, nel caso dell’acquisto da parte di un privato, confrontarsi sia con il rivenditore che con l’artigiano al quale si assegna il lavoro di montaggio.

Nel eventualità che il privato, accuratamente attrezzato, provveda da se all’installazione è fondamentale che il rivenditore sia un artigiano e non un’attività commerciale, perché solo un artigiano che vende on line può garantire tutti i consigli volti alla riuscita dell’installazione, seguendovi anche fuori orario di negozio.

kit-trasformazione-serrature-dierre-cilindro-europeo

Anche nella formazione dei kit per serrature basculanti abbiamo una serie di articoli che dobbiamo saper abbinare.

serrature-di-sicurezza-per-basculanti-rinforzi-defender-garage-kit

Prezzi delle serrature per porte blindate

Esistono in commercio decine di marche di serrature blindate e centinaia o migliaia di modelli e sotto categorie, serrature Cisa, Dierre, Fiam, Gardesa, Iseo, Mottura, Securemme, Vighi, etc…, il mercato propone soluzioni adatte alla sostituzione da serratura con chiave doppia mappa a quella con il cilindro europeo.

conversione-serratura-doppia-mappa-porta-blindata

serrature-porte-blindate-migliori-marche-più-sicure

Esistono serrature a cilindro europeo originali ovvero costruite e commercializzate dalla stessa casa produttrice che ha creato la più vecchia versione doppia mappa, oppure le serrature a cilindro europeo compatibili, che individuano un particolare prodotto di un marchio noto, del quale viene create l’esatta replica; queste ultime sono prodotte da aziende più giovani nel mercato, le quali si preoccupano anche della produzione di serrature a cilindro europeo di serie speciali, installate sulle porte blindate degli anni 80 o 90, quindi particolarmente rare.

Non tutte le serrature compatibili sono affidabili, durature e resistenti alle effrazioni, infatti è proprio non conoscendo la qualità e la provenienza di alcune di queste serrature che possiamo fare acquisti sbagliati on line, ma non solo, anche un artigiano, non molto informato, che installa a domicilio, può montare un prodotto che peggiori la qualità meccanica e la durevolezza nel tempo del vostro sistema di chiusura per porta blindata o per basculante, inferriata e cancello. E’ quindi fondamentale avere ottimi i fidati fornitori.

Le serrature con componenti in acciaio sono da preferire a quelle che usano la zama, quest’ultimo è una lega metallica molto tenera e quindi molto meno performante dell’acciaio; la zama, molto più economica, è spesso è utilizzata nei prodotti di importazione extra CE.

Per dare un semplice anticipo di una base di partenza sui prezzi diciamo che sarà difficile trovare qualità in una serratura blindata di qualità, solo corpo, che abbia un prezzo di listino pari o inferiore ai 70,00 Euro + Iva.

Il prezzo non dovrebbe condizionare troppo questo genere di spese anche perché si può beneficiare, anche per il semplice acquisto, delle detrazioni fiscali in vigore, eseguendo il pagamento con bonifico di tipo ‘Sepa’, e se vi rivolgete agli artigiani è molto più conveniente.

Sarà questo uno dei motivi per il quale conviene scambiare due parole al telefono con una ditta competente, noi stessi passiamo ore ed ore a dare preziose informazioni. Tanti ci reputano degli influencer di settore, e possiamo comprovarlo. Ritorniamo in tema.

Non tutte le aziende che producono serrature compatibili realizzano serrature di bassa qualità, anzi, c’è chi ha addirittura migliorato ciò che le grandi aziende non hanno mai realizzato, ma sono casi isolati e riservati a pochi bravi progettisti.

Vi ricordate la pubblicità del famoso detersivo? In Italia non si possono pubblicare comparazioni. Purtroppo in Italia non è non è possibile pubblicare delle liste di comparazione fra due o più prodotti perché rientriamo nella diffamazione, rischiando di essere querelati. Meno male che esiste la libertà di pensiero senza invade la privacy altrui.

Tuttavia quando acquistate presso una ditta specializzata, anche fuori dall’argomento serrature, integrare le ricerche in internet con una consulenza telefonica vi permetterà di conoscere molti vantaggi di un prodotto rispetto ad un altro. Vi invitiamo quindi a contattarci se siete in procinto di fare un acquisto di qualità e fortemente motivato.

serrature-dierre-porte-blindate-cilindro-europeo

Così anche per le protezioni esterne anti scasso defender e per le placche decorative esistono i marchi originali dei costruttori, le imitazioni, e le soluzioni compatibili concepite nella linea economica per soddisfare solo il prezzo di acquisto, oppure, nella linea di qualità, concepite e progettate per aumentare la sicurezza, spesso più dello stesso accessorio originale.

defender Disec, Kaba, Evva sono un valido esempio di evoluzione e qualità.

Prezzi di alcune serrature per porte blindate originali e compatibili

Serrature blindate Atra Dierre originali:

  • Serrature con tre o quattro pistoni più scrocco prezzi da € 60,00 a 120,00 + Iva,
  • Serrature doppie e con chiusura frizionata con pomoli passanti a partire da € 120,00 + Iva.
Serrature per porte blindate Dierre

Serrature per porte blindate Dierre

Serrature blindate Cisa originali:

  • Serrature con tre o quattro pistoni più scrocco di tipo meccanico da € 100,00 + Iva, prezzi maggiorati anche del 30 o 50 per cento per le edizioni speciali, Alias, Fbs, Vighi,
  • Serrature doppio cilindro europeo o pluri sistema a partire da € 130,00 + Iva
  • Serrature elettroniche motorizzate, occorre aggiornarsi anno dopo anno, questo vale per tutte le marche.

serrature-porte-blindate-cisa-alias-bauxt-cormo-fbs-vighi

Serrature blindate Mottura originali:

  • La Mottura è uno dei più grandi produttori di serrature per porte blindate al mondo e propone prezzi molto simili alle concorrenti, da € 70,00 + Iva, le serrature blindate più frequenti fino ad arrivare alle serie speciali come Gardesa, Effepi e Torterolo dove i prezzi possono raggiungere anche il 250,00 o 300,00 Euro + Iva.

serrature-porte-blindate-mottura-torino

Serrature Mul-t-lock compatibili Cisa, Dierre, Mottura:

  • La Mul-t-lock technologies è una delle aziende preferite dagli artigiani in quanto ha inventato il dispositivo anti effrazione L.O.G. acronimo di lock out guardian o trappola con sistema ricaricabile infinite volte ed è allineata come prezzi alla concorrenza, con alcuni prodotti dai prezzi più vantaggiosi sui modelli più frequenti.
Serratura con trappola della Mul-t-lock

Serratura con trappola della Mul-t-lock

Serrature Moia compatibili Cisa, Dierre, Mottura, Cr etc…:

  • La Moia serrature del gruppo OMR attualmente l’azienda leader nella produzione di una grande quantità di varianti delle serrature blindate in commercio, anche edizioni rare di alcuni decenni addietro, come Antonioli, Esety, Potent, proponendo le edizioni più frequenti ad un prezzo allineato con le concorrenti e spesso ad un prezzo più vantaggioso, diverso invece per le edizioni speciali dove i prezzi sono più elevati a causa di una minor richiesta e per compensare i costi degli stampi e della produzione.
  • Moia permette di far scegliere ai propri cliente se installare o meno l’anti effrazione o trappola nella serratura.

antonioli-serrature-porte-blindate-cilindro-europeo

Preferire serrature originali o compatibili è spesso una scelta personale del rivenditore o dell’artigiano, tuttavia solo l’artigiano sa esprimere i pregi o difetti di un prodotto rispetto ad un altro.

E’ fondamentale conoscere la provenienza di fabbricazione del prodotto e rivolgersi a rivenditori diretti, senza dirottare l’attenzione verso i siti troppo dispersivi e generici, appetibili solo perché postano un foto con prezzo in promozione.

Per ricambi così particolari è possibile fare spesso acquisti non congrui alle proprie necessità, se non aiutati consapevolmente alla scelta giusta per voi.

Prezzi dei defender per porte blindate e per cilindro europeo

Il progresso tecnologico in ambito meccanico, informatico e robotico ha portato conseguentemente all’incremento delle ditte specializzate in taglio, tornitura e tempra dei metalli e pertanto alla produzione del componente fondamentale per la protezione del cilindro europeo e del blocco serratura, il defender.

La scelta del defender è molto delicata specialmente sotto il profilo della dimensione e sporgenza in quanto non tutte le porte hanno rivestimenti e lamiere interne uguali, quindi spesso cambia la quota che si misura dall’appoggio della serratura al margine esterno del pannello.

defender-serratura

Attualmente l’azienda Leader nella produzione di defender e la Disec, ma vi sono molti altri competitors che spiccano nel mercato e che propongono defender a prezzi interessanti come, Azzi, Cipierre, Fontana, Mul-t-lock, Vighi etc…

defender-serratura-porta-blindata

I defender si differenziano per tante caratteristiche, alcune di stampo estetico o funzionale altre per particolari costruttivi e materiali che determinano il valore della sicurezza, misurata in tempo tecnico di sabotaggio, avvalendosi delle moderne tecniche di effrazione.

Suggerendo un prezzo minimo, sotto del quale non scendere per avere una buona sicurezza, è investire almeno 50,00 o 60,00 Euro + Iva per un defender di protezione della serratura, acquisto che dovrà tenere conto anche delle caratteristiche della serratura e del cilindro europeo da abbinare, ma anche del tipo di porta e dal livello di rischio nel subire probabili attacchi di scasso, spesso rumorosi e quindi rischiosi per un ladro che si trova in un edificio condominiale ben frequentato piuttosto che sul retro di una villa isolata.

Però è proprio quando in un condominio ci sono lavori in corso e quindi molti rumori di fondo che i ladri non si fanno sentire, se un’impresa utilizza utensili molto rumorosi durante una manutenzione lo strappo del defender con il tubo non lo sentirà nessuno e spesso anche il rumore di una fresa.

Un defender per serrature con caratteristiche di massima sicurezza anti effrazione può costare oltre i 150,00 Euro + Iva. Ma ne vale la pena investire questi soldi se non volte vedere la vostra casa svaligiata.

Il defender Disec magnetico, Disec Krypton super top e il Kaba Ksp sono solo alcuni esempi di prodotti d’alta qualità e sicurezza.

defender-magnetico-disec-mag3g-stone

migliore-defender-per-porte-blindate-kaba-ksp

Scegliere ad esempio il marchio Disec permette di comprendere come viene composto questo prodotto e come all’aumentare della qualità dei materiali venga elevato il livello di sicurezza. In fatti Disec presenta una base di prodotto con l’aggiunta di complementi che ne migliorano le prestazioni, motivo per il quale è facile e piacevole sfogliarne il catalogo e per il quale con questa tecnica si generano molti articoli e varianti.

Tutto questo, se notate, fa ricordare come quando andate da un sarto, che realizza il vestito su misura per Voi. Ed è il valore aggiunto di un prodotto realizzato da un artigiano: la vostra serratura di sicurezza ad HOC.

Altre aziende hanno trovato soluzioni simili o del tutto differenti spesso apportando anche interessanti realizzazioni come, ad esempio, il sistema a vaschetta temprata di Azzi Fausto o del sistema a rosone auto registrate di Mul-t-lock e Cipierre, la cravatta anti chiave di forza di Mul-t-lock e Disec o dei defender temprati Emerald.

Cilindro europeo prezzi: qualità o prodotti in offerta

Il cilindro europeo è il cuore di una serratura ed è il componente che mette in funzione il movimento meccanico delle mandate e dello scrocco delle serrature ed è azionato dalle chiavi ad esso associate. E’ quindi soggetto a sforzi meccanici ed usura. Scegliere un prodotto costituito da materiali di qualità è quindi fondamentale.

In commercio esiste un gamma molto estesa di marchi e modelli di cilindri europei, ed è fondamentale ricordare che i modelli più sicuri sono certificati per essere installati su serramenti che non supportano il defender, si, perché occorre ricordare che la protezione defender ha un mercato diffuso, con particolare volume di affari, solamente in Italia e in Spagna, questo dovrebbe sollevare molti interrogativi agli acquirenti che cercano un cilindro sicuro.

E’ altrettanto vero, studiando le principali tecniche di effrazione, che il defender pone degli ostacoli anche all’esecuzione di alcune tipologie di apertura delle serrature che non lasciano segni di scasso, ma con delle limitazioni se il cilindro è di qualità medio bassa.

Infatti, spesso, rivolgendosi ad un rivenditore che si da per esperto, ma di fondo poco onesto, sentirete spesso che parlando di serrature a cilindro europeo, l’accessorio più valorizzato sarà il defender. Questo è vero solo in minima parte. Infatti serve come mossa commerciale per generare la prima vendita di cilindri a basso costo dove il vero buisness diventa poi il costo oneroso della duplicazione delle chiavi dalle successive vendite.

Da questo ne deriva che chi vuole il massimo della sicurezza, e risparmiare in sicurezza non è conveniente, deve scegliere serrature, defender e cilindri europei di massima qualità, dando importanza oltre che all’aspetto della sicurezza alle effrazioni anche la durata nel tempo.

Un buon cilindro europeo costa mediamente a partire dai 120,00 Euro + Iva, per avere il massimo l’investimento prevede una spesa che va dai 200,00 ai 400,oo Euro + Iva per i cilindri meccanici, e a partire da 700,00 Euro + Iva per i cilindri elettronici.

cilindri-europei-di-sicurezza-marche-tipologie-prezzi

cilindri-europei-massima-sicurezza-kaba-eps

winkhaus-xtra-cilindro-europeo-certificato-skg

winkhaus-xtra-cilindri-serramenti-internorm

Sappiate anche che acquistando online da rivenditori che mettono in vetrina prodotti in offerta speciale a prezzo ribassato, potreste ricevere il prodotto non imballato nelle confezioni originali e con un quantitativo di chiavi non conforme alla descrizione ufficiale della fabbrica.

Molti clienti mi hanno contattato perché hanno ricevuto a casa cilindro con 2 sole chiavi ed anziché 3 previste come da imballo originale, il riscatto della terza chiave comportava il raggiungimento del prezzo di listino o superiore. Insomma una truffa dove è stato coinvolto un produttore importante il quale ha sofferto di cattiva pubblicità in seguito, a causa di un rivenditore disonesto.

Capita spesso che il sacchetto in plastica contenente la tessera con il codice e le chiavi sia già aperto. Chiavi aperte dal sigillo di fabbrica e confezioni spesso semi aperte e in cattivo stato sono indice di non sicurezza del prodotto e di chi se ne è preso cura prima di consegnarlo a Voi.

Conclusioni sugli acquisti delle serrature

Tutte queste sono considerazioni e consigli volti ad un pubblico che acquista con coscienza e preparato a prendere sul serio l’investimento della sicurezza per la propria abitazione, da parte mia come artigiano installare e rivenditore di serrature c’è la massima disponibilità a seguire i clienti che sono motivati all’acquisto, mentre per le semplici informazioni di curiosità invito i lettori ad esplorare attentamente questo sito, con la speranza che il curioso si possa trasformare in un ottimo cliente, senza dimenticare che risparmiare in sicurezza non è conveniente.

aries-serrature-porte-blindate

aries-vendita-serrature-europee

Detrazioni fiscali serrature

Le detrazioni 2018 per manutenzioni straordinarie ed i moduli iva agevolata

Sostituzione serrature detrazione al 50%

Porte blindate certificate a risparmio energetico detrazione al 65%

Detrazioni fiscali serrature di sicurezza e porte blindate, iva agevolata prima casa, prorogate anche al 2018 le agevolazioni per ristrutturazione edilizia. Usufruire della detrazione fiscale per le manutenzioni straordinarie o ordinare e per l’eco bonus permette di essere agevolati ed incoraggiati ad accedere ad ottimi investimenti per la sicurezza della casa.

detrazioni-fiscali-serrature-2016

Anche per l’anno 2016 saranno prorogate le detrazioni per interventi di manutenzione straordinaria della prima casa ed iva agevolata ridotta al 10%.

La detrazione del 65% si applica agli interventi relativi al risparmio energetico, fra i quali, nel nostro specifico interesse, l’installazione di porte blindate e serramenti certificati per garantire un abbattimento termo acustico, una fono assorbenza ed isolamento termico dentro determinati parametri.

Detrazione serrature

La detrazione del 50% invece raggruppa anche i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria, fra i quali l’acquisto e l’installazione di sistemi anti effrazione, ad esempio le serrature di sicurezza. E’ fondamentale però essere orientati su prodotti da investimento certificati dagli enti competenti, un esempio concreto sono i prodotti trattati dalla nostra azienda: cilindri e serrature approvati dal VdS o skg.

Iva 10% per piccole manutenzione, per la prima casa e per le società cooperative

Per le piccole manutenzioni effettuate in una prima casa, come appunto l’installazione delle serrature, dove non vi è molta differenza fra il costo dei materiali ed il costo della manodopera, è possibile usufruire di un aliquota ridotta al 10%. Ecco il modulo da scaricare per beneficiare dell’Iva agevolata.

Solo se i costi delle materie prime hanno un valore imponibile molto più alto dei costi di installazione verrà applicata l’Iva al 10% solo sulla manodopera.

Bonifico Bancario Sepa per ristrutturazioni

Fra la banca dell’ordinante e la banca del beneficiario si inserisce un meccanismo di compensazione e di regolamento (con ritenute per il beneficiario) che mettono in funzione nel nostro specifico caso, le condizioni per beneficiare delle agevolazioni fiscali. Questo è il concetto di bonifico sepa applicato alle manutenzioni artigiane, non è un bonifico ordinario ma per beneficiare delle detrazioni e può essere suddiviso in bonifico per ristrutturazione edilizia (detrazione 50, manutenzioni, sostituzione serrature ecc…) e risparmio energetico (detrazione 65, infissi, porte ecc…).

Ecco un esempio illustrato di come si esegue il bonifico.

bonifico-bancario-sepa-detrazioni-sostituzione-serrature

Cosa deve essere scritto in fattura 

Sulla fattura sarà presente anche la dicitura presa dal sito dell’agenzia delle entrate ovvero: interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il compimento di atti illeciti da parte di terzi.

Detrazioni fiscali 2018

Agevolazioni fiscali ristrutturazioni 2018

Detrazioni fiscali serrature al 50 per cento

Anche per l’anno 2018 saranno prorogate le detrazioni per interventi di manutenzione straordinaria della prima casa ed iva agevolata ridotta al 10%.

E’ importante affidarsi ad un artigiano, certo perché uno specialista in serratura come un fabbro applica l’iva al 10 per cento a privati, comodatari e società cooperative, mentre molte attività commerciali che lavorano all’esterno debbono avere dipendenti con inquadramento al fisco e alla camera di commercio e quindi un’assicurazione ed un regime di tassazione atto allo svolgimento delle attività artigiane per le manutenzioni ordinare e straordinarie esterne, altrimenti l’iva applicata sarà del 22 per cento. Attenzione a sub appalti e prodotti a basso prezzo.

Il tema delle detrazioni fiscali per serrature, porte blindate e montaggio di serramenti è un tema moto caldo e sentito dagli italiani.

La detrazione del 65% interessa gli interventi relativi al risparmio energetico, fra i quali, nel nostro specifico interesse, l’installazione di porte blindate e serramenti certificati a risparmio energetico ovvero con caratteristiche di abbattimento termo acustico, fono assorbenza ed isolamento termico dentro determinati parametri.

Detrazione serrature al 50 per cento

La detrazione del 50% invece raggruppa anche i lavori di manutenzione straordinaria, fra i quali l’acquisto e l’installazione di sistemi anti effrazione, ad esempio le serrature di sicurezza. E’ fondamentale però essere orientati su prodotti da investimento certificati dagli enti competenti, un esempio concreto sono i nostri prodotti: cilindri e serrature approvati VdS.

Iva 10% per piccole manutenzione, per la prima casa e per le società cooperative

Per le piccole manutenzioni effettuate in una prima casa, come appunto l’installazione delle serrature, dove non vi è molta differenza fra il costo dei materiali ed il costo della manodopera, è possibile usufruire di un aliquota ridotta al 10%. Ecco il modulo da scaricare per beneficiare dell’Iva agevolata.

Solo qualora i costi delle materie prime superino di molto la metà del valore su totale importo in fattura, allora verrà applicata l’iva al 10% solo sull’importo che si ottiene sottraendo il totale imponibile dei materiali con l’imponibile della manodopera, per il resto dell’importo netto rimanente l’iva applicata è del 22%.

Oltre alle detrazioni per serrature e montaggio porte o serramenti il beneficio dell’iva ridotta al 10 per cento viene offerto solo dagli artigiani, fabbri e serraturieri e non dalle vendite dirette generate dalle aziende commerciali. Spesso i montaggi esterni, illegali e non controllati, eseguiti da attività commerciali sono figurati con fattura accompagnatoria ed iva al 22 per cento. Per essere regolare un lavoro svolto da un’attività commerciale il tecnico che lavora per essa deve avere le caratteristiche spiegate nelle prime righe di questo articolo, una visura camerale o il consulto del durc è altamente consigliato se i consumatori hanno dei sospetti e desiderano tutelarsi.

Bonifico Bancario Sepa per ristrutturazioni

Come eseguire il bonifico per ottenere le agevolazioni fiscali

Fra la banca dell’ordinante e la banca del beneficiario si inserisce un meccanismo di compensazione e di regolamento (con ritenute per il beneficiario) che mettono in funzione nel nostro specifico caso, le condizioni per beneficiare delle agevolazioni fiscali. Questo è il concetto di bonifico sepa applicato alle manutenzioni artigiane, non è un bonifico ordinario ma per beneficiare delle detrazioni e può essere suddiviso in bonifico per ristrutturazione edilizia (detrazione 50, manutenzioni, sostituzione serrature ecc…) e risparmio energetico (detrazione 65, infissi, porte ecc…).

Ecco un esempio ci come si esegue il bonifico sepa.

bonifico-bancario-sepa-detrazioni-sostituzione-serrature

Serratura porta blindata manutenzione ordinaria

Serratura porta blindata manutenzione ordinaria, bonus fiscale e detrazioni irpef per installazione e sostituzione delle serrature per porte blindate, installazione serrature europee ad alta sicurezza e manutenzioni generiche anche a fronte di un guasto per l’apertura e riparazione delle serrature esistenti, aliquota ridotta al 10% per i proprietari di prima casa. La detrazione fiscale vale per tutti coloro che hanno necessità di sostituire una serratura o installare serrature di sicurezza.

Detrazioni fiscali serrature

Detrazioni fiscali serrature

Agevolazioni fiscali per manutenzione e sostituzione serrature per porte blindate e serrature generiche come porte basculanti, scuri ed installazione inferriate, una grande opportunità per investire in sicurezza con serrature anti effrazione di ultima generazione.

E’ possibile accedere alla detrazione IRPEF (imposta sul reddito delle persone fisiche) una parte degli oneri sostenuti per ristrutturare le abitazioni e le parti comuni degli edifici residenziali situati sul territorio Italiano.

A seguito delle disposizioni introdotte dai recenti decreti legge, i contribuenti possono usufruire delle seguenti detrazioni:

  • 50% delle spese sostenute mezzo bonifico con la causale ristrutturazioni dal 26 Giugno al 31 Dicembre 2014, con limite massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare.
  • 40% delle spese sostenute mezzo bonifico con la causale ristrutturazioni nell’anno 2015 con limite massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare.
  • 36% delle spese sostenute mezzo bonifico con la causale ristrutturazioni a partire dal primo Gennaio 2016 con limite massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare.

La detrazione spetta anche ai comodatari, persone in affitto con residenza presso lo stesso immobile.

Quando gli interventi di ristrutturazione sono realizzati su immobili residenziali adibiti promiscuamente al esercizio di un’attività commerciale, dell’arte o della professione, la detrazione spetta nella misura ridotta del 50%.