I 3 problemi che avrò se effettuo un cambio serratura

I 3 problemi che avrò se effettuo un cambio serratura o di una porta blindata… con i metodi tradizionali, con operai generici e a prezzi bassi

premessa

Capisco profondamente quelle persone che non non sono riuscite a portare a casa i risultati che volevano ottenere, ne giustifico i loro fallimenti perché non sono riusciti a trovare una fonte di informazioni corrette e venditori o tecnici onesti per aiutarli nel risolvere un problema o desiderio.

Perdonate se spesso utilizzo termini ed esempi forti, sono queste però le problematiche legate al mondo degli acquisti in questo settore.

Potreste essere quelle persone che sono state ‘fregate’ più di qualche volta, e che io possa darvi l’idea di essere l’ennesmo ciarlatano, ma voglio cercare di tranquillizzarvi e farvi leggere anche questo (si aprirà una nuova finestra, lasciatela aperta e continuate a leggere l’articolo dei 3 problemi).

Casi realmente accaduti

”Buon pomeriggio, scusi Sig. Bortolotti se la sto disturbando in pausa pranzo; oppure buona sera Sig. Bortolotti, ho un’emergenza, chiedo scusa per l’orario!”

”Ho acquistato una serratura da ”…”, l’ha installata un signore che fa vari lavoretti ed ora ho la porta bloccata!”

Ancora

”Ho acquistato una porta blindata classe 4 da “un famoso discount del bricolage” ma non mi danno il servizio di installazione, oppure i montanti sono leggeri e ammaccati, mi hanno fissato la porta con il gesso rapido, oppure, la serratura a cilindro ha un defender e delle chiavi di dubbia provenienza, il defender sporge troppo, il cilindro girando gratta, il sacchetto contentente il codice su tessera e le chiavi non era sigillato…”

E quindi…

Queste sono le chiamate che ricevo anni da cittadini italiani che hanno acquistato, senza adeguata preparazione, serrature on line e porte o in negozi non specializzati e in molti casi hanno provveduto da se a cambiare la serratura o a farla cambiare da operai generici non qualificati.

Per non parlare delle nuove porte blindate a basso costo (non quelle degli nni 80 e 90 che erano delle fortezze strutturalmente) che spesso sono certificate ad alti gradi anti effrazione (non si sa come ci siano riuscite a passare i test porte che si aprono in 2 minuti) con lamiere di spessore da soli 5/10 !!! Lo si può comprovare analizzando le porte che sono state sostituite dai blindatori e che sono custodite nei container del ferro vecchio, per lo smaltimento, nei loro capannoni.
Molti macherano i decimi di spessore totale della lamiera dichiarato con la somma di più lamiere sovrapposte, attenzione!!!

Ritorniamo alle serrature… Premetto che… Non è sbagliato fare acquisti di serrature nei negozi, on line o da un tecnico specializzato, è sbagliato l’approccio che porta ad acquisti non consapevoli, e spesso si traduce nel fare SHOPPING delle serrature comprando ‘a la carte’ (pezzi sfusi) a basso costo o pacchetti a prezzi stracciati!

Da sempre la qualità non è mai stata percepita a prezzi irrisori!

Ma perché tanti ACQUISTI DI PANCIA anche in settori molto tecnici?

Scusate se sono diretto, tanti acquirenti non hanno colpe, sono invece quei pochi che poi divulgano informazioni errate perché non ammetto i fallimenti dei loro acquisti che rovinano certe categorie e condizionano altri potenziali acquirenti non ben educati all’acquisto di un buon prodotto/servizio.

Le tre cause che muovono ‘moltitudini’ di acquisti DI PANCIA in negozi non specializzati e tramite i più famosi portali on line derivano dal fatto che tante persone vanno a fiducia o a tentativi, altre assumono di essere FURBE e COMPETENTI anche se non lo sono (questo è molto caratterizzante in Italia):

  • COMPRATORE OSSESSIVO COMPULSIVO: caccia dei prodotti di qualità trovati a basso costo, ormai si trova di tutto ON LINE e la mano va fuori controllo e aggiunge al carrello come se non ci fosse un domani;
  • CONSUMATORE OPPORTUNISTA: per tentare di trarre un profitto a breve termine, ad esempio, dal fatto che si ha tempo di dedicarsi ai lavori di casa nel fine settimana e si è abituati ad affidare, a basso costo (speso con pagamento in nero), incarichi svariati al manutentore tutto fare; (anche tanti costruttori vanno a risparmio nei cantieri, poi corriamo noi tecnici ai ripari);
  • COMPRATORE FANTASMA PIDOCCHIOSO: perché ormai la maggior parte della gente è abituata a scroccare informazioni e affidarsi al ‘centro vendi tutto’ sotto casa (percepito come l’esperto perché ha un grande capannone) oppure tornando a compare on line;

Il grosso rischio parte soprattutto dalla forte curiosità di documentarsi a caso su internet ed essere rapiti dalla SINDROME DA SHOPPING COMPULSIVO, chiedere informazioni generali, magari chiedere consigli a personale non qualificato proprio quando si sono già esaurite le opportunità di richiesta di una consulenza agli specialisti…

…peggio ancora ‘perdere gli occhi’ a leggere certi FORUM e usarli come comparatori di prezzo e dove si scovano insulti e diffamazioni verso i fabbri, i tecnici, gli artigiani in genere, che tutti sappiamo.

Dopo questa fase si rischia di andare in confusione totale... In questo particolare momento le persone che inizialmente erano curiose e volenterose a investire in un piano di sicurezza, potrebbero provare RIGETTO PER IL SETTORE o per l’INTENZIONE DI PORTARE A TERMINE UN ACQUISTO PER UN PIANO DI SICUREZZA DELLA PROPRIA ABITAZIONE.

Tutto questo rischia di imprimere e fissare nella testa dei curiosi e dei potenziali clienti, il messaggio sbagliato e portare al rigetto della nicchia dei tecnici specialisti in serrature, reputando tale categoria, un clan di approfittatori come spesso è attribuibile ad altri artigiani e tecnici in altri settori.

Ecco i 3 problemi da evitare

Ne consegue che le persone

non hanno idea a quali problemi possono andare incontro se fanno scelte di impulso o a seguito di cattivi consigli:

  • non hanno idea di quanti soldi rischiano di buttare per rincorrere una soluzione idealizzata ‘fai da te’ quindi non affidata ad una ditta specializzata;
  • non hanno idea del trattamento post vendita erogato da chi non da garanzie solide e particolare promesse vantaggiose per il consumatore (prestare attenzione alle assicurazioni di prodotto o di posa o di vendita);
  • non hanno idea dei disservizi che possono avere se comprano prodotti tecnici ”a la carte” (cioè sfusi) senza sapere la storia e le competenze del rivenditore, (appoggiandosi ad articoli di forum o negozi di venditori puri che non hanno mai preso in mano un cacciavite in vita loro) rischiando di perdere soldi in resi e in nuovi acquisti per tentare di comporre una soluzione ‘fai da te’ a pacchetto (in kit).

Quanto invece sarebbe più vantaggioso accedere da subito ad un pacchetto di prodotti/servizi professionale, con dei cilindri e delle serrature affidabili, distribuito da uno specialista che ne conosca tutte le caratteristiche, che sia abile installatore, che dia una garanzia ed un’assistenza PROPRIA anche in ogni singolo componente del pacchetto, che conosca l’intero ciclo di produzione e processo di installazione dei prodotti che compongono il pacchetto, che offra una variante personalizzata adattabile a tutte le esigenze del cliente.

Desiderate solide garanzie in quello che comprate?
Non scegliete un negozio generico, non scegliete un operaio tutto fare, non partecipate a gare del prezzo in condominio e non fidatevi troppo dei commenti di cattivo gusto o poco professionali che trovate nel web.

Volete risparmiare? Fate ciò che volete, io non sono il tecnico che vi può servire, perché con prodotti di bassa qualità non posso darvi un servizio ad alto valore e un sistema di ‘sicurezza’.

Ricordate che le persone parlano con le persone per concludere ottimi affari, e le risorse, nel mondo, SONO le persone, poi vengono i prodotti.

Ok Michele, mi rispecchio in quello che dici e voglio lasciarti i miei dati di contatto, magari saperne di più sui tuoi servizi/prodotti/pacchetti professionali.

Sì, acconsento al trattamento dei dati (privacy). La mia email non verrà mai ceduta a terzi.
Non mi è possibile dare prezzi e informazioni a freddo senza poter studiare attentamente il tuo caso.

Contattami

Ok Michele ho letto anche la privacy policy e vorrei lasciarti i miei dati di contatto per affidarti l’incarico e trovare con te la soluzione ideale per la mia sicurezza.


Con le parole chiave , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono disattivati